Si ricomincia a scendere in campo

Avanti tutta

Si arriva alla settima giornata nonostante la pandemia, nonostante il Covid, nonostante i contagi sempre incisivi e mai domi, nonostante un clima, assai temibile, di guerra tra vax e no vax. Si lo SPORT è anche questo. Combattere contro tutto e tutti pur di voler mettersi dei pantaloncini e calcare quel rettangolo verde. Pioggia, neve, vento e Covid per noi non fa differenza, chi può si sfida in campo per cercare di divertirsi, e passare due ore riempendosi i polmoni di aria, di fatica, alle volte sorrisi, altre volte musi lunghi, ma sempre consapevoli che lo SPORT può e deve fare la differenza nella vita di tutti i giorni.

Mignatta Christian (Fantacalcio PD)

LE PARTITE: POCHE MA BUONE

Solo tre gare in questa giornata (rinvii dovuti al maledetto virus) tra cui spicca la favolosa TEAM ASULO contro FANTACALCIO PD. Partita “meraviglia” che scorre sul filo di lana, tra i nuovi capoclassifica dei Mignatta’s boys (superlativo Mignatta Christian sempre sugli scudi) e la compagine di Niro Alex autore di ben tre reti. Finisce con la vittoria di misura degli ospiti ma il match è intenso e pieno di “carne al fuoco”. Un’ po’ a sorpresa, ma neanche più di tanto, s’impongono i BLACK LION, autori di una partita gagliarda e tecnica, sui ragazzi della FC LONGOBARDA, apparsi non in piena forma. Sfida in bilico Tra i CAMPUS FC e il REAL BRUNITO del ritrovato bomber Irimia Stefan che anche in questa partita ha insaccato tre reti. La squadra di Viola Sergio (Real Bru.ni.to.) più compatta e decisa che mai strappa una bella vittoria in trasferta staccandosi dall’ultimo posto e lasciando i ragazzi di Pagano Matteo (Campus FC) fermi a quota tre punti.

è tempo di recuperi

Nella settimana dell’ Epifania sono scese in campo FANTACALCIO PD contro REAL BRUNITO e BLACK LION contro CAMPUS FC. Nella prima gara i bianconeri, grazie all’ormai capocannoniere Mignatta Christian, travolgono i Reali dimostrando di essere tra le squadre che ambiscono al titolo. Nella seconda gara i ragazzi di Matta Nicholas (Campus FC) superano di misura gli avversari siglando la prima meritata vittoria in campionato!

C’è Aria di novità

In conclusione, come già accennato in precedenza, il livello è alto in questa Superlega FAST e le sorprese non tarderanno ad arrivare per ciò che riguarda risultati, servizi giornalistici e chi più né ha né metta. Noi ci siamo, pronti per continuare il campionato e per vedere lo SPORT trionfare sempre.

La Redazione

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.